Perché scegliere un tavolo in arte povera

tavolo in arte povera

Il motivo per il quale scegliere un tavolo in arte povera sta nel fascino del legno.
Il legno è un materiale vivo caldo e accogliente.
A differenza dello stile moderno realizzato con materiali sintetici, chimici ecc. avere a casa nostra mobili fatti in legno è sicuramente tutta altra cosa.
Chiaramente per inserire nella nostra cucina o nel nostro soggiorno un tavolo in legno in stile classico, arte povera, artigianato veneto bisogna generalmente far si di dare continuità e quindi avere anche il resto dei mobili in questo stile.
Anche se non così fare in modo comunque che il tavolo in qualche modo si armonizzi con il resto dell’arredamento.
Dando per scontato che ci siano le condizioni di cui sopra passiamo in rassegna le varie tipologie di tavoli dello stile arte povera.
Partiamo dal presupposto che nelle ultime decine di anni i nostri alloggi si sono via via sempre più rimpiccioliti.
Vi facciamo questa premessa in quanto se vi trovate anche voi come molte altre persone a Torino o in altri comuni della zona, alle prese con i centimetri e con la necessità di dover fare quadrare le misure e di dover ottimizzare gli spazi vi sconsigliamo di orientarvi verso l’acquisto di un tavolo rotondo.
Il tavolo rotondo è bello e ha il suo fascino ma occupa molto spazio.
Negli ultimi anni abbiamo sostituito centinaia di tavoli rotondi in favore di altre tipologie di tavoli in arte povera.
Per la maggior parte delle tipologie di cucine il tavolo più indicato è un tavolo quadrato.

Il tavolo in arte povera per i problemi di spazio

Se avete problemi di spazio la scelta migliore è quella di acquistare un tavolo da 120 cm per 80 piuttosto che da 130 o da 140 per 85 cm.
Questi tavoli in arte povera sono dotati generalmente di due allunghe da 40 cm ciascuna.
Sono molto pratici in quanto occupano relativamente poco spazio in profondità (rispetto ad un tavolo rotondo) e offrono il vantaggio di potersi allungare all’occorrenza.
Ecco che quindi, solo in caso di necessità, se ad esempio abbiamo ospiti a cena, un tavolo da 120 (o qualunque altra misura doveste scegliere) si può trasformare in un tavolo da 160 se apriamo una sola allunga o in tavolo da 200 cm se apriamo tutte e due le allunghe.
Avremo un maggiore ingombro solo per il periodo della cena e finito il tutto basterà richiudere le allunghe e il tavolo ritornerà alle dimensioni iniziali.
Esistono altre tipologie di tavoli in arte povera, di cui vi parleremo in un articolo a parte.
Se state cercando un tavolo in arte povera a Torino, rivolgetevi da Sonia Mobili perché con noi sarete certi di avere un tavolo di qualità con una bella verniciatura.

Per informazioni o contatti potete usare il modulo sottostante

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Privacy Policy

Oppure telefonare al 3393795468 cliccando sul numero

I commenti sono chiusi

Arte Povera - Divani Torino
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

I accept I decline Centro privacy Impostazioni della Privacy Learn More about our Cookie Policy