Mobili economici: si risparmia davvero?

cucina kaori 6 arte povera torino

Noi di Sonia Mobili/strong> siamo nel settore della vendita di arredamenti per la casa da tantissimi anni.
Nel corso della nostra lunga esperienza abbiamo avuto modo di sperimentare i molti cambiamenti avvenuti nella nostra società e di conseguenza nel mondo del commercio.
Nel corso degli ultimi venti-trenta anni sono avvenuti tantissimi cambiamenti.
Alcuni cambiamenti sono stati sicuramente positivi e potremmo chiamarli miglioramenti in quanto ci aiutano a condurre un’esistenza migliore.
Altri cambiamenti sono stati un meno positivi e ci siamo resi conto che hanno influenzato molto il modo di pensare delle persone in generale.
Bombardati come siamo da messaggi pubblicitari, messaggi subliminali e chi più ne ha più ne metta abbiamo molto spesso messo da parte, alcune convinzioni e certezze che hanno caratterizzato la vita nei nostri nonni e genitori.
Siamo stati invasi da questa cultura usa e getta che ha purtroppo permeato molti aspetti del nostro quotidiano.

La pubblicità e i mobili per la casa

Dall’alimentazione ai mobili per la casa ci rendiamo conto sempre di più che buona parte della pubblicità spinge il messaggio dell’offerta e dell’economicità dell’articolo in questione piuttosto che metterne in risalto le sue qualità.
Bombardati costantemente da tutti questi messaggi siamo disposti a mangiare un pollo arrosto che ci viene proposto a meno di tre euro.
Andando a fare la spesa di sovente ci sarà capitato di non avere tempo di metterci a cucinare e di acquistare presso un supermercato un pollo già cotto che secondo i nostri calcoli dovrebbe costare almeno 7-8 euro.
Avendo chi scrive, acquistato e consumato entrambe le tipologie di polli (quello da meno di 3 euro ed essendo stato male dopo averlo mangiato e quello da 7-8 euro che si è dimostrato molto buono al palato e facilmente digeribile) ci chiediamo fino a che punto si possa abbassare la qualità di un prodotto a favore del prezzo?
Ma soprattutto, è giusto tutto ciò?
A che cosa serve risparmiare sull’alimentazione se a lungo andare il cibo spazzatura ci farà ammalare?
A che cosa sarà valso questo risparmio se poi dovremo spendere un sacco di soldi tra visite e medicinali per curarci?
Lo stesso discorso lo possiamo trasportare senza alcun problema nel campo dell’arredamento?
A che cosa serve acquistare mobili super economici se dopo poco tempo saremo costretti a cambiarli?
Ci potrà sembrare, magari di aver fatto l’affare al momento dell’acquisto ma nel corso del tempo la scarsa qualità di ciò che abbiamo acquistato presenterà il suo conto.
Concentrandoci sull’ambito dei mobili, possiamo dirvi che nel corso degli anni ne abbiamo viste di tutte i colori!
Cucine economiche che magari avevano all’apparenza un bell’aspetto andare in pezzi nel giro di pochi anni.
Divani acquistati per poche centinaia di euro che si degradavano nel giro di poco e chi ne ha più ne metta.
Per cui vogliamo chiedere a voi: ad acquistare mobili economici si risparmia davvero?
Se state cercando arredi di qualità e rigorosamente made in Italy, siamo a vostra completa disposizione.

Per informazioni o contatti potete usare il modulo sottostante

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Privacy Policy

Oppure telefonare al 3393795468 cliccando sul numero

I commenti sono chiusi

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.