Soggiorni

FACENDO CLICK SU CIASCUNA IMMAGINE È POSSIBILE VISUALIZZARE IL PRODOTTO:

soggiorno in arte povera torinomobili in arte povera a torino sogggiornisoggiorno in arte poveramobili in arte povera torinomobili in arte povera torinosoggiorno - mobili in arte povera torinomobili in arte povera torino soggiornisoggiorni e mobili in arte povera torino soggiorni in arte povera a torinodettagli soggiono in arte povera torinofine soggiorno in arte povera a torinomobili in arte povera torino soggiornimobili e soggiorni in arte povera a toirnomobili in arte povera torino soggiorni

SOGGIORNI IN ARTE POVERA

Il soggiorno è un’area abitativa molto importante. Il suo nome deriva dal verbo soggiornare che significa lo stare per un certo periodo in un luogo piacevole per riposarvi o per divertirsi. Oppure stanza o vano di un appartamento in cui si raccoglie la famiglia durante la giornata.  Basandoci su queste definizioni possiamo concordare sul fatto che quest’area abitativa nella quale la famiglia si raccoglie durante la giornata debba essere arredata in maniera tale da creare un clima caldo e accogliente. In poche parole deve essere un’area della nostra casa nella quale faccia piacere stare e trascorrere piacevolmente del tempo per rilassarsi, chiacchierare e stare bene.

Sappiamo che i mobili in legno, con i loro effetti naturali e quel forte richiamo alle nostre tradizioni, sono in grado di creare in maniera eccellente le condizioni di cui abbiamo parlato in precedenza.

Possiamo allora scegliere per il nostro soggiorno mobili in legno belli, stile arte povera, artigianato veneto, ed essere tranquilli del fatto che potremmo goderceli a lungo con grande soddisfazione.

Scegliere i mobili in legno per la nostra parete soggiorno in arte povera

Vi proponiamo di seguito un paio di esempi di arredamento del soggiorno con mobili in legno stile arte povera, artigianato veneto.

Esempio numero uno: attrezziamo una parete del soggiorno con al centro un mobile porta tv della misura di 150 cm circa H 66 cm con due ante intarsiate. Sopra il mobile porta tv sistemiamo perpendicolarmente e alla sinistra dello stesso, una mensola di circa 100 cm x 30 di profondità. A un’altezza ancora superiore e allineandola alla destra del mobile porta tv sistemiamo una mensola più piccola della misura di circa 50 cm per 30 di profondità. Ai lati del mobile porta tv mettiamo un’argentiera con un’anta sinistra intarsiata nella parte inferiore del mobile e con struttura in vetro nella parte superiore.

La stessa argentiera ma con l’anta apertura a destra la collochiamo alla destra del mobile porta tv. Questa composizione con l’intarsio a forma di giglio donerà un tocco classico ed elegante, molto estetico, al nostro soggiorno.

Per  un’ambiente di questo tipo potremmo scegliere un tavolo con piano che abbia anch’esso un intarsio a forma di giglio oppure se ci sembra eccessivo un tavolo con ripiano riquadrato con basamento sagomato con due allunghe. Accompagniamo al tavolo 4-6 sedie in stille classico di legno noce per le quali possiamo scegliere il fondino che più ci piace: a righe o con vari decori classici, assicurandoci allo stesso tempo che si armonizzi con il tavolo e con i mobili della parete soggiorno.

Esempio numero due: Nel caso in cui aveste bisogno di elementi chiusi o comunque non vi piace l’idea delle argentiere aperte per sistemare i vostri oggetti, potrete sempre ricorrere a un soggiorno componibile. Ne possiamo scegliere uno grande, lungo circa 3 metri e alto 240 cm e comporlo in base alle nostre esigenze. Un Mobile basso porta tv (sufficientemente ampio da ospitare un bel 40 pollici) con ripiano aperto per ospitare il lettore dvd e qualche film e 3 cassettini posti alla base. Nella parte superiore un ripiano aperto per libri o qualche bell’oggetto di design: Superiormente elemento pensile con 3 ante vetro. Chiudiamo a sinistra con elemento h 240 composto di due ante in legno nella parte bassa e uno o più ripiani interni. Superiormente ripiano a vista alto abbastanza da poter contenere qualche oggetto e per finire nella parte più alta 2 ante vetrina con 3 ripiani interni. Nella parte terminale destra mettiamo un elemento costituito da 5 cassetti esterni e un ripiano a vista e un’anta vetrina superiormente con 3 ripiani interni.

Esistono naturalmente molto altre possibilità di composizioni e siamo a vostra disposizione per qualunque consiglio e consulenza.

arte povera

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

I accept I decline Centro privacy Impostazioni della Privacy Learn More about our Cookie Policy