Scrittoi

PER CONSULTARE ALCUNE DELLE NOSTRE PROPOSTE, FAI CLICK SULLE SEGUENTI IMMAGINI:

Scrittoio in arte povera

Scrittoio art.1547/A

scrittoio classico in arte povera con cassetti

Scrittoio art.5013/A

scrittoio semplice in arte povera essenziale

Scrittoio art.701/A

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scrittoi in arte povera

Lo scrittoio in arte povera, artigianato veneto, è un mobile in legno molto classico.

Vedrete che non esiste un’uniformità nella definizione e troverete che per lo stesso modello di mobile, qualcuno lo chiamerà scrittoio, qualcun altro scrivania.

Il confine è, in effetti, alquanto sottile. Sono entrambi mobili in legno che hanno la funzione di servire come piano di appoggio, elemento nel quale sedersi e sbrigare del lavoro.

Per evitare confusione noi ci riferiamo allo scrittoio come a quel mobile dalle linee molto classiche, in uso da diversi secoli, in un periodo in cui ci si sedeva a scrivere rigorosamente a mano: scordatevi i computer e anche le macchine per scrivere.

Pensate invece alla scrivania come a un mobile più massiccio, dalle linee più imponenti, di fronte al quale sedersi e che debba avere un piano d’appoggio sicuramente più ampio, sopra il quale poter appoggiare monitor o computer portatile in aggiunta a vari documenti e a tutto il lavoro della giornata che dobbiamo sbrigare.

Questa è la definizione che vogliamo dare a questi due mobili; non vogliamo avere la presunzione di affermare che si tratti di definizioni perfette; le vogliamo utilizzare qui allo scopo di evitare confusioni.

Lo scrittoio in arte povera: il fascino di una tradizione senza tempo

Pensate ai nostri avi, o a qualche nobile seduto al suo scrittoio a firmare qualche importante documento o missiva e a siglarlo e chiuderlo con la ceralacca; chissà quante volte abbiamo visto questa scena in un film in cui appariva un bello scrittoio dalle linee ricercate e in stile classico.

Anziché limitarci a vederlo al cinema, potremmo inserirlo all’interno della nostra abitazione e mantenere così un importante collegamento con le nostre tradizioni.

Ci sono tanti modelli di scrittoi in arte povera.  Lo scrittoio in arte povera, artigianato veneto,

può essere usato sia come mobile in legno d’arredo sia come complemento.

Si tratta di un mobile in legno che non ha un’unica sistemazione all’interno dell’abitazione. Non dovete pensare esclusivamente allo studio come luogo in cui collocare uno scrittoio.

Questo elemento, infatti, mentre nel corso dei secoli potrebbe aver perso gradualmente la sua funzione originale, ha acquisito molta importanza per completare l’arredamento degli interni.

Un bello scrittoio in stile arte povera, artigianato veneto, farà la sua bella figura all’interno della nostra stanza da letto se lo spazio a disposizione lo permette.

Potremmo ad esempio metterne uno non troppo grande e sceglierne uno di 110 cm di lunghezza con due piccoli cassetti a entrambi i lati e un cassetto più grande nella parte centrale. In color noce nazionale, con alzatina composta di altri due cassettini a entrambi i lati con due vani porta corrispondenza. Nella parte centrale c'è un piccolo specchio leggermente decorato con cornice di legno color noce nazionale.

Un ampio ingresso sarebbe un luogo ideale nel quale sistemare uno scrittoio. All’interno di quelle abitazioni con un lungo corridoio ci starebbe molto bene uno scrittoio.

Ne esistono di modelli ancora più piccoli diciamo 80 cm di lunghezza per 45 di profondità, con chiusura superiore a serrandina. Si tratta di un mobile molto bello che ci aiuterà a completare l’arredamento dell’ambiente.

La lista potrebbe continuare a lungo. In ogni caso potrete vedere le immagini sul sito.

Siamo a vostra disposizione per consigliarvi quello più adatto alle vostre esigenze.

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

I accept I decline Centro privacy Impostazioni della Privacy Learn More about our Cookie Policy