Mobili in arte povera Torino – Dispense

FACENDO CLICK SU CIASCUNA IMMAGINE È POSSIBILE VISUALIZZARE IL  PRODOTTO:

dispensa in arte povera 2

Dispensa Art. 365/A

Dispensa dispensa in arte povera 1

Dispensa Art.1853/A

dispensa in arte povera 3

Dispensa Art. 1957/A

armadio dispensa in arte povera

Armadio Dispensa Art.712/A

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un classico dell'arte povera: il mobile dispensa

Il mobile dispensa è un altro classico dell'arredamento in arte povera, artigianato veneto. Come abbiamo già avuto modo di vedere l'arte povera è uno stile che deriva dal periodo nel quale le famiglie contadine svolgevano le loro attività in un ambiente semplice e accogliente. Ciascun mobile in legno era semplice e funzionale allo stesso tempo.

La funzione del mobile dispensa

Anche il mobile dispensa era perfettamente integrato all'interno dell'arredamento in arte povera. Il suo scopo principale era quello di conservare prodotti alimentari e stoviglie. Il mobile dispensa ai nostri giorni mantiene pressoché le stesse funzioni e come del resto gli altri mobili in  legno arte povera ci tiene legati alle nostre tradizioni e ci trasmette quel senso di genuinità e semplicità tipiche dei tempi che furono.

Il mobile dispensa, avendo lo scopo di conservare prodotti alimentari e/o stoviglie, trova la sua sistemazione ideale all'interno dei locali della cucina. In questo modo potremo avere a portata di mano i prodotti che devono essere cucinati come pure le stoviglie che potremo utilizzare per la cottura del cibo. Nel suo stile classico, generalmente la dispensa è un mobile in legno con due ante nella parte inferiore del mobile, due o quattro cassetti con frontale in vetro e parte superiore terminale inclinata con due ante vetro a ribalta. Naturalmente tutto evolve e neppure le aziende di mobili sfuggono a questa regola. Attualmente possiamo trovare moltissime varianti di forme fogge ecc.

Abbiamo quindi dispense in arte povera o artigianato veneto, di differenti misure e forme come  anche armadi dispense. In molti cataloghi di arte povera/artigianato veneto capita spesso di trovare foto di mobili dispense in legno fotografate con i loro cassetti con frontale in vetro all'interno dei quali s’intravede la pasta sfusa o sacchetti contenenti alimenti in bella vista. Molte dispense hanno un tiretto, generalmente posto nella parte medio alta del mobile che si trasforma in un ripiano sul quale appoggiare, se si desidera, il pane da tagliare, una bella fetta di salame cui si può accostare una bottiglia di vino con relativo bicchiere.

Tutto ciò riguarda soprattutto l'uso tradizionale di questo mobile. Probabilmente nella nostra epoca, pochi tra noi penserebbero, per motivi igienici, di conservare all'interno della credenza la pasta sfusa, ma non dimentichiamo che le nostre bisnonne e ancora prima le loro mamme, facevano la pasta in casa e quasi sicuramente non esisteva quella confezionata della Barilla, come di qualsiasi altra marca.

In ogni caso, anche se nel duemila diciotto quasi più nessuno, conserva la pasta sfusa, la funzione della dispensa e quella di conservare alimenti e stoviglie. Che ne dite ad esempio di una dispensa nella quale riporre, e che rimangano a vista, dei bei vasetti di confetture, di quelli decorati magari, piuttosto che qualche bella scatola di thè in latta? Potreste ad esempio sceglierne un modello basso e lungo con ante scorrevoli a vetro e riporre nei ripiani inferiori (che rimarranno a vista) le vostre bottiglie di vino o liquori e avercele così, sempre a portata di mano. Come succede per molti complementi d'arredo, anche per le dispense, il vostro tocco di fantasia, farà la sua parte.

Siamo a vostra disposizione per la scelta della dispensa che può essere più adatta alle vostre esigenze.

Buona navigazione sul nostro sito!

Lo staff di arredamentidivanitorino.it

 

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

I accept I decline Centro privacy Impostazioni della Privacy Learn More about our Cookie Policy